atletico.jpg
atletico.jpg

Atletico minaccia Football club


Vanni Cascione è in vacanza nella torrida e affollatissima Mondragone con la moglie Lina - o meglio, con quello che rimane della ragazza sposata vent'anni prima - e la figlia adolescente. Tremila euro di debiti per portarle al mare e nessun ingaggio all'orizzonte: l'ultima squadra che ha allenato, il Poggio Marino Soccer, l'ha perentoriamente scacciato a metà stagione, lasciandolo ancora una volta in mezzo alla strada.Cascione, però, non vuole arrendersi: le maestose conferenze stampa di José Mourinho sono una fonte inesauribile di ispirazione e, anche se il telefono non suona, l'allenatore più esonerato della Campania è ben intenzionato a dare una svolta alla sua vita e a lasciare un'impronta indelebile nella storia del calcio moderno. L'occasione perfetta si presenta con il fallimento per infiltrazioni camorristiche della Dinamo Giugliano, campionato d'Eccellenza. Acquistata dal cavalier Eros Baffoni - magnate dei mobili in truciolato - e affidata a un nuovo direttore sportivo, Lucio Magia, la squadra accoglie a braccia aperte Vanni Cascione, l'unico mister abbastanza sprovveduto da accettare l'incarico. Armato della sua incrollabile fede nel calcio, però, Cascione combatterà per portare l'Atletico Minaccia Football Club - con la sua rosa di giocatori impresentabili e tristemente noti alle forze dell'ordine - ai gloriosi vertici del campionato.

Con il suo romanzo d’esordio Marsullo rivela un talento da fuoriclasse, e ci regala un viaggio surreale e divertentissimo nella provincia calcistica più profonda e sgangherata: una commedia fatta di sogni poetici e impossibili, personaggi scatenati, rappresaglie della malavita, disavventure e cruentissimi falli da espulsione diretta.

224

14x21

brossura

9788806207083

Atletico minaccia Football club

€ 17,00
Dillo ad un amico Richiedi informazioni